“AL Lavoro Sicilia”, dal 22 al 26 marzo career day tutto in digitale

PALERMO (ITALPRESS) – I neolaureati siciliani a raccolta dal 22 al 26 marzo con AL Lavoro digital edition 2021. Il Career Day targato AlmaLaurea è organizzato in collaborazione con la Rete degli Uffici di Placement degli Atenei siciliani. L’appuntamento ospiterà, come di consueto, numerosi workshop aziendali in streaming e momenti di confronto riservati.
Confermata anche la formula dei colloqui one-to-one con i recruiter in modalità digitale. Due i webinar sull’orientamento e accompagnamento al lavoro postlaurea, – a cura di AlmaLaurea e degli uffici di Placement degli Atenei siciliani – il primo dal titolo “Il colloquio di lavoro: strategie e miti da sfatare” e il secondo dedicato agli “Strumenti e consigli per la ricerca attiva ed efficace del lavoro”, aperti a tutti gli studenti e laureati previa iscrizione (250 posti disponibili).
Un video con i contributi dei Rettori delle Università inaugurerà la cinque giorni. Salvatore Cuzzocrea, Università degli Studi di Messina, Fabrizio Micari, Università degli Studi di Palermo, il Francesco Priolo, Università degli Studi di Catania e Giovanni Puglisi, Università degli Studi di Enna “Kore” porteranno i loro saluti ai numerosi neolaureati che parteciperanno all’intensa settimana di opportunità.
20 imprese nazionali e internazionali, di medio-grandi dimensioni, provenienti da molteplici settori produttivi anche del territorio, dalla consulenza alla grande distribuzione, dall’information technology al settore produttivo-industriale fino a quello energetico, saranno presenti con l’obiettivo di valorizzare i giovani siciliani formati dalle Università dell’isola, in uno spirito di massima sinergia istituzionale.
La cinque giorni offrirà, inoltre, l’occasione per presentare la recente apertura della seconda sede siciliana di AlmaLaurea srl e settima a livello nazionale in partenariato con il Centro Orientamento e Placement (C.O.P.) dell’UniMe, che intende sperimentare una organizzazione tutta digitale. Il pluriennale e proficuo legame tra l’Università degli studi di Messina e il Sistema AlmaLaurea, in un’ottica di una sempre più stretta collaborazione, ha permesso di ospitare, infatti, presso l’Ateneo Peloritano una seconda sede AlmaLaurea in Sicilia, nell’ambito del Protocollo di Intesa stipulato tra la Rete degli Uffici di placement degli atenei siciliani e il Sistema AlmaLaurea.
Grazie alla Convenzione tra l’Università degli studi di Messina e AlmaLaurea srl – stipulata l’1 febbraio 2021 – si è dato avvio alla prima Unità Operativa per Servizi al Lavoro (UOSL) Digitale di AlmaLaurea a Messina.
Un progetto innovativo e sperimentale della durata di un anno, un’opportunità ecosistemica da trasferire come buona prassi.
La strada intrapresa è, dunque, tracciata nel solco di una sempre più stretta sinergia istituzionale che favorisca, consolidi e arricchisca le connessioni tra enti, imprese, studenti e laureati, valorizzando i talenti e il capitale umano che le università formano e che le aziende cercano per sostenere il rilancio del sistema economico-produttivo, in linea con le proprie esigenze di inserimento.
Le imprese presenti nella tappa siciliana saranno: Alleanza Assicurazioni, Alten Italia, Atos, Blue Reply, Capgemini, Carrefour Italia, Eni, Fides, Fincons Group, Generali – Agenzia di Messina, Invitalia, Leto, Lidl Italia, NTT DATA Italia, Penny Market, Sonatrach Raffineria Italia, Sorint.Lab, Technology Reply, Whitehall Reply, Xdevel.
(ITALPRESS).