Vaccino, Fontana “Lombardia rispetta indicazioni su fasce età”

MILANO (ITALPRESS) – “Rispettiamo sempre le indicazioni che ci vengono date, non abbiamo mai sgarrato. Credo che seguire l’età sia importante e che nel momento in cui ci fosse una quantità notevole di vaccini si possa fare anche qualche altro discorso”. Lo ha detto Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, oggi in visita all’hub vaccinale della ‘Fabbrica del Vaporè di Milano, in riferimento all’intenzione manifestata da Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania, di non procedere con la vaccinazione secondo il criterio delle fasce d’età.
Per quanto riguarda i disabili gravi “abbiamo avuto purtroppo solo da poco gli elenchi e abbiamo raggiunto un accordo con i medici di base per cui anche attraverso di loro verranno iscritti, presi in carico, per la vaccinazione”
“Oggi è stato dato il via libera per la fascia tra 70-79 anni. Prevediamo di completare la campagna nelle prossime due settimane. Per quanto riguarda la fascia tra 60-69 anni apriremo le iscrizioni quando avremo coscienza delle prossime forniture, quando sapremo con precisione la quantità di vaccini che ci verrà consegnata. Per quanto riguarda gli insegnanti, dopo il provvedimento del commissario Figliuolo abbiamo sospeso la somministrazione salvo per coloro che si erano già iscritti e avevano già ottenuto un appuntamento per i quali completeremo l’operazione di somministrazione”.
(ITALPRESS).