Al via i lavori dello Y20, l’engagement group del G20 per i giovani

ROMA (ITALPRESS) – Il 29 aprile dalle 12,30 CET alle 14,30 si terrà in formato virtuale e in diretta sull’account di Young Ambassadors Society su Facebook l’evento di apertura del processo dello Y20, l’engagement group ufficiale dei giovani del G20. YAS è l’associazione responsabile per conto dell’Italia dei processi giovanili dei Vertici G20 e G7, incaricata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero degli Affari Esteri.
All’evento parteciperanno le delegazioni di giovani rappresentanti i 20 paesi membri del forum, personalità istituzionali ed esponenti della Presidenza Italiana del G20.
Dopo una introduzione da parte di Alberta Pelino, Chair dello Y20 nonchè presidente di YAS, interverranno tramite videomessaggio il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, il Ministro per le Politiche giovanili Fabiana Dadone e l’Ambasciatore Luigi Mattiolo, Sherpa per i vertici G20 e G7 di quest’anno nonchè Consigliere diplomatico del Presidente del Consiglio Mario Draghi.
Inoltre, parteciperanno all’incontro anche Giuseppe Sala (videomessaggio) e Giorgio Gori, i Sindaci rispettivamente di Milano e Bergamo, città dove si terrà il Summit conclusivo dello Y20 a luglio e il Presidente di Assolombarda, Alessandro Spada (videomessaggio).
A seguire, tre rappresentanti della Presidenza Italiana del G20, Tommaso Murè (esperto dell’Ufficio Sherpa per tematiche relative a lavoro, educazione, empowerment giovanile, uguaglianza di genere), Agostino Inguscio (esperto dell’Ufficio Sherpa per cambiamenti climatici) e Andrea Gumina (esperto dell’Ufficio Sherpa per innovazione, digitalizzazione, R&D), introdurranno le tre macroaree che costituiscono il perno dei lavori del forum – People, Planet e Prosperity.
L’evento si concluderà con una sessione di Q&A in cui i delegati Y20 potranno porre alcune domande agli esponenti della Presidenza Italiana del G20 e comprendere meglio le priorità del G20 di quest’anno.
Youth20 (Y20) engagement group Lo Youth 20 è uno degli engagement group ufficiali del G20 e nasce con l’obiettivo di consentire ai giovani di esprimere le loro idee e visioni per il futuro ai Capi di Stato e di Governo del G20. Si tratta di una piattaforma inclusiva di dialogo che YAS ha contribuito a creare e da cui emergono una serie di raccomandazioni raccolte in un comunicato finale, che viene consegnato alla Presidenza di turno e rappresenta le posizioni dei giovani sulle tematiche dell’agenda del forum. Lo Y20 è costituito da delegazioni di ragazzi dai 20 ai 30 anni provenienti dai paesi membri del G20 e, essendo la Presidenza del G20 a guida italiana, è presieduto quest’anno da YAS in collaborazione con l’ufficio Sherpa della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Il processo dello Y20 si svolgerà principalmente in due fasi. Dopo averne dato formalmente inizio il 29 aprile, il gruppo di lavoro si concentrerà da maggio a luglio sulle negoziazioni online per arrivare a inizio luglio con una prima proposta del comunicato. Allo stesso tempo, i delegati seguiranno una serie di workshops online organizzati in collaborazione con i knowledge partner di Y20 (OCSE, UNICEF, UNIDO, FAO e ICO).
La seconda fase, ossia il Y20 Summit, avrà invece luogo dal 19 al 23 luglio nelle città di Milano e Bergamo. Qui i delegati continueranno con le negoziazioni per la stesura del comunicato finale, che verrà poi presentato alla Presidenza Italiana del G20.
Lo Y20 tratterà tre filoni tematici in linea con le tre macroaree del G20 (People, Planet e Prosperity): 1) Innovazione, digitalizzazione e futuro del lavoro; 2) Sostenibilità, clima ed energia; 3) Inclusione e pari opportunità.
(ITALPRESS).