Rider, in commissione sanità della Toscana legge tutela e sicurezza lavoro

“Proseguiamo nell’analisi e nella raccolta di suggerimenti per individuare le misure tecniche che permettano alla proposta di legge di assicurare strumenti efficaci”. Così il presidente della commissione Sanità e politiche sociali Enrico Sostegni (Pd) ha commentato i lavori che hanno impegnato nei giorni scorsi la commissione sulla proposta di legge “Disposizioni per la tutela e la sicurezza del lavoro dei lavoratori organizzati mediante piattaforme digitali”, di iniziativa del presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo. Sono state ascoltate le organizzazioni sindacali e nei prossimi giorni saranno analizzati spunti e proposte di emendamenti per andare, nella riunione della prossima settimana, verso la conclusione dei lavori.
La proposta di legge interviene in tema di tutela e sicurezza del lavoro, su cui la Regione esercita potestà legislativa concorrente, ferma restando la competenza legislativa statale in materia di ordinamento civile per la regolazione dei rapporti di lavoro. Si prevede, tra le altre cose, un progetto di analisi e valutazione dei rischi che porti all’elaborazione di un documento tecnico di valutazione dei rischi dei lavoratori organizzati mediante piattaforme digitali. L’obiettivo è sperimentare un modello di assistenza che si deve tradurre in una maggior tutela e sicurezza sul lavoro per i “nuovi” lavoratori.
(ITALPRESS)