Deutsche Bank cartolarizza crediti al consumo per 4,74 miliardi

Deutsche Bank ha perfezionato l’operazione denominata “Minerva” di cartolarizzazione di un portafoglio di crediti al consumo a tasso fisso performing del valore di circa 4,74 miliardi in termini di capitale residuo. Deutsche Bank ha ceduto i crediti alla società veicolo di cartolarizzazione Rocky 2021-1 SPV Ssrl in linea con quanto prescritto dalla Legge 130/1999 per le operazioni di cartolarizzazione. A fronte dell’acquisto, la società veicolo ha proceduto all’emissione di due classi di titoli per un ammontare complessivo di titoli pari a 4.741.500.000 miliardi; una tranche Senior Class A pari a 3.959.200.000 miliardi (83,5%) al quale è stato un rating A1 da parte dell’agenzia Moody’s e un rating AH da parte di DBRS Morningstar; una tranche Junior pari a 782.300.000 milioni. L’operazione è stata strutturata in modo da soddisfare i requisiti previsti dalla nuova regolamentazione europea sulle cartolarizzazioni “semplici, trasparenti e standardizzate”. I titoli senior emessi dalla società veicolo sono stati quotati presso il segmento professionale ExtraMOT PRO di Borsa Italiana e sono stati interamente sottoscritti da parte di Deutsche Bank. Deutsche Bank Spa è stata assistita da Deutsche Bank AG come arranger e dagli studi legali Allen & Overy – Studio Legale Associato e Bonelli Erede.
(ITALPRESS).