GP Fie, nella sciabola nove azzurri al tabellone dei 64

ROMA (ITALPRESS) – Sono nove gli sciabolatori azzurri che, al termine della giornata di assalti preliminari di oggi, hanno ottenuto l’accesso al tabellone dei 64 del Grand Prix FIE di sciabola a Orleans. A Luca Curatoli e Luigi Samele, che erano già qualificati di diritto alla giornata di sabato, grazie alla loro posizione nel ranking mondiale, si sono aggiunti anche Enrico Berrè, Riccardo Nuccio, Pietro Torre, Dario Cavaliere, Giovanni Repetti, Mattia Rea e Francesco Bonsanto.
Percorso in discesa per Riccardo Nuccio, Pietro Torre, Giovanni Repetti e Mattia Rea che, dopo una fase a gironi con 6 vittorie in altrettanti assalti, hanno meritatamente conquistato un posto nel tabellone principale. Dario Cavaliere ha invece dovuto superare due ostacoli: prima l’americano Nicholas Howes, battuto 15-6 e poi il portacolori di Hong Kong Sze Long Aaron Ho, sul quale ha avuto la meglio per 15-8. Negli assalti preliminari vittorie anche per Enrico Berrè, che si è imposto 15-6 sul francese Lucas Guilley e per Francesco Bonsanto, che ha sconfitto 15-13 l’ucraino Bogdan Platonov.
Fuori, invece, Matteo Neri, eliminato col punteggio di 15-10 dall’americano Andrew Mackiewicz, così come Michele Gallo, che aveva prima vinto 15-5 sul tedesco Marc Neuhaeuser e che, poi, ha ceduto 15-12 all’ucraino Yuriy Tsap. Si era fermato al termine dei gironi anche il cammino di Giacomo Mignuzzi.
Domani a Orleans saranno protagoniste le sciabolatrici azzurre per i loro assalti preliminari, mentre la giornata clou di entrambe le gare individuali sarà sabato, a partire dalle 9.
– foto Ufficio Stampa Federscherma –
(ITALPRESS).