Volpi trionfa in Coppa del Mondo a Novi Sad

NOVI SAD (SERBIA) (ITALPRESS) – La nuova stagione del fioretto femminile comincia così come era finita la vecchia, con il successo di Alice Volpi. La campionessa mondiale in carica svetta sul gradino più alto del podio nella prima tappa di Coppa del Mondo di specialità a Novi Sad, facendo risuonare l’inno di Mameli in Serbia, dove spicca anche l’ottimo sesto posto di Francesca Palumbo, fermata in un derby azzurro nei quarti di finale. La cavalcata di Alice Volpi verso la decima vittoria nel circuito iridato – tra Coppa del Mondo e Grand Prix – della sua carriera è cominciata con il successo contro Chueung, portacolori di Singapore, per 15-8 nel tabellone delle 64. Ancora due successi netti, poi, per la campionessa mondiale di Milano 2023 prima contro la cinese Huang 15-12 e poi sulla giapponese Ueno con il risultato di 15-9. Entrata tra le “top 8”, la senese classe ’92 delle Fiamme Oro nei quarti di finale ha battuto la sua compagna di squadra, e con lei oro a squadre all’ultimo Campionato del Mondo, Francesca Palumbo: il verdetto di 15-8 ha regalato a Volpi la certezza di una medaglia. In semifinale una vittoria rotonda contro la canadese Guo per 15-6 ha regalato alla toscana la sfida decisiva contro la numero 1 del mondo Kiefer. Alice ha vinto una finale spettacolare e molto equilibrata contro la statunitense per 15-13 potendo così tornare sul primo posto del podio in Coppa del Mondo a undici mesi di distanza dal trionfo dello scorso gennaio a Parigi. Prova più che positiva anche per Francesca Palumbo, 6^ classificata. L’azzurra dell’Aeronautica Militare ha superato per 13-7 la polacca Zurawska nel primo match e poi la coreana Lee 15-7 nel turno da 32. Negli ottavi di finale la lucana, con il punteggio di 13-9, si è imposta sulla numero 8 del mondo, la canadese Harvey, arrivando così al derby contro Alice Volpi nei quarti di finale, vinto dalla toscana. Tanta Italia anche sulla soglia delle “top 8”: stop negli ottavi di finale per Martina Favaretto, Martina Batini ed Elena Tangherlini rispettivamente 9^, 10^ e 15^ classificata. Peccato soprattutto per Batini e Favaretto, rispettivamente oro e argento all’ultimo Europeo, entrambe condannate all’ultima stoccata (15-14) rispettivamente dalla canadese Guo e dalla tedesca Ebert. Così le altre azzurre: 20^ Serena Rossini, 21^ Martina Sinigalia, 23^ Arianna Errigo, 24^ Camilla Mancini, 42^ Erica Cipressa, 54^ Anna Cristino. Per la vicecampionessa mondiale Errigo, che dopo il gran Mondiale di Milano tornava in pedana anche in Coppa del Mondo a seguito dello stop per maternità, il rimpianto di una sola stoccata che l’ha costretta a cedere (15-14) alla polacca Walczyk Klimaszyk.Domani l’ultima giornata di gare a Novi Sad con la prova a squadre. Il quartetto delle fiorettiste azzurre sarà lo stesso che è salito sul tetto del mondo a Milano 2023, con Alice Volpi, Arianna Errigo, Martina Favaretto e Francesca Palumbo. L’Italia salirà in pedana negli ottavi di finale contro la vincente tra Singapore ed Egitto.
– Foto Ufficio Stampa Federscherma –
(ITALPRESS).