Turismo, presentati gli “Eventi Autentici Liguri”

GENOVA (ITALPRESS) – Sono 33 gli appuntamenti delle Pro Loco dell’Unpli Liguria che valorizzano il territorio di tutte e quattro le province che hanno ottenuto il riconoscimento di “Eventi Autentici Liguri” e che sono stati inseriti nel Calendario 2024 della Regione Liguria. Ciò è stato possibile grazie all’assessorato al Turismo di Regione Liguria e all’Agenzia per la promozione turistica In Liguria con i quali è stato stipulato un protocollo d’intesa che ha permesso di creare una scheda di rilevazione per verificare le caratteristiche di ogni evento segnalato. Dall’evento eno-gastronomico alle manifestazioni di arti dello spettacolo o dedicate all’artigianato tradizionale: i requisiti necessari per il riconoscimento regionale e per l’inserimento nell’elenco sono, oltre alla storicità degli eventi, almeno decennale, anche l’originalità con un occhio di riguardo alla valorizzazione dell’entroterra. Questa mattina i rappresentanti delle Pro Loco interessate hanno ricevuto da parte dell’assessore regionale al Turismo Augusto Sartori la pergamena attestante il riconoscimento. “Il protocollo d’intesa della durata triennale con Unpli servirà ad identificare gli ‘Eventi autentici ligurì tra quelli organizzati dalle Pro loco – ha dichiarato l’assessore Sartori -. Da parte nostra, utilizzando tutti i canali istituzionali di comunicazione e con il supporto operativo dell’Agenzia per la promozione turistica In Liguria, faremo una puntuale promozione di tutti questi numerosi eventi che da sempre attirano un numero considerevole di persone anche in momenti dell’anno al di fuori della tipica stagione turistica. Si tratta di ben 33 appuntamenti che rispettano i criteri di originalità e fondamento storico dell’evento, di richiamo di pubblico a livello regionale, nazionale e internazionale e che, in caso di sagre, valorizzano i nostri piatti tipici o anche i nostri prodotti ‘autenticì a chilometro zero”. “La radice del nostro essere sta sempre nel nostro passato e nelle nostre tradizioni e noi, come Pro Loco e come UNPLI siamo chiamati a valorizzare tutti quegli appuntamenti che sottolineino le nostre tradizioni e valorizzino il territorio – ha aggiunto il commissario regionale Unpli Liguria Ignazio Di Giovanna -. Importante è sottolineare anche la stagionalità delle iniziative che non riguarda solo il periodo estivo ma tanti appuntamenti durante tutto l’arco dei 12 mesi e su tutto il territorio, previlegiando l’entroterra”.

foto: ufficio stampa regione Liguria

(ITALPRESS).