MONZA PRIMO AUTODROMO 5G D’EUROPA

Grazie a Tim il circuito di Monza è da oggi il primo autodromo 5G d’Europa. Il Monza Rally Show 2019, in corso di svolgimento in questi giorni nell’impianto brianzolo, ha infatti tenuto a battesimo una serie di dimostrazioni live di come l’avveniristica tecnologia potrà influenzare in futuro la vita di cittadini, aziende e pubblica amministrazione. A presentare lo stato di avanzamento del servizio 5G Tim in Italia, che attualmente copre ben 11 città (Milano, Torino, Genova, Verona, Firenze, Bologna, Ferrara, Bari, Matera, Roma e Napoli), che diventeranno 120 entro il 2021, è stato il responsabile marketing & digital factory business di Tim, Antonio Cirillo, il quale ha spiegato come questa tecnologia impatterà su diversi settori strategici della nostra società. “Dalla mobilità urbana alla sicurezza, dall’e-government alla sanità, dal monitoraggio ambientale ai trasporti fino al turismo e all’entertainment sono molti mondi che saranno rivoluzionati dal 5G, uno scenario nel quale Tim vuole essere protagonista quale leader dell’innovazione digitale del Paese, mettendo a disposizione tecnologia, sicurezza e impegno”.
Oggi è stato possibile seguire la “prova su pista” di un’auto da rally Skoda Fabia, guidata da Marco Bonanomi e navigata da Gigi Pirollo, e far vivere le emozioni della competizione in modalità immersiva, grazie allo streaming live multiview a 360° reso disponibile dal 5G. Grazie al servizio TIM 5G Live le immagini raccolte da telecamere lungo la pista, da action cam poste all’interno della vettura e da un drone in volo, sono state trasmesse in alta definizione consentendo allo spettatore di seguire contemporaneamente la competizione da diverse inquadrature, attraverso modalità di ripresa in 4k e a 360°.
Nel corso dell’evento è stata presentata l’ampia gamma di applicazioni già possibili con il 5G di Tim, dall’auto a guida remota alla Smart City Control Room che consente la gestione del traffico cittadino, dalla visita virtuale delle città alla possibilità di eseguire operazioni chirurgiche a distanza, fino alla robotica, all’utilizzo dei droni e al gaming. Da domani, Tim accenderà il 5G anche in alcuni quartieri produttivi di Brescia, per poi ampliarsi a tutta la città entro il 2020. Mente a Milano, dove sono già stati installati 60 nodi 5G che coprono le zone più importanti della città (circa un terzo della popolazione), si punta ad arrivare a 100 nodi entro il mese di dicembre, che saranno raddoppiati per la fine del 2020. Entro un anno saranno attivati i servizi 5G anche a Varese, Bergamo e Como. “Tim è particolarmente attenta al territorio della Lombardia, motore di crescita e trasformazione dell’intero Paese – ha aggiunto Francesco D’Angelo, responsabile sales business di Tim -. Molteplici sono le iniziative che abbiamo in campo per accompagnare le imprese e le istituzioni del territorio nel percorso di digitalizzazione”. Entro il 2020 la copertura 5G riguarderà anche 30 destinazioni turistiche e 50 distretti industriali, mentre per il 2021 si punta a 120 città, 200 destinazioni turistiche e 245 distretti industriali.
(ITALPRESS).

L’articolo MONZA PRIMO AUTODROMO 5G D’EUROPA proviene da Italpress.