Turismo, Rossi “Prima iniziativa è rilanciare la Toscana”

FIRENZE (ITALPRESS) – “Il turismo, che contribuisce al PIL in maniera importante ma non decisiva, subirà un colpo ed il colpo sarà soprattutto sul piano occupazionale”. Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ospite di Uno mattina su Rai Uno parlando degli effetti negativi derivanti dall’emergenza Coronavirus. “Noi a volte abbiamo sottovalutato il ruolo che il turismo ha dal punto di vista dell’occupazione delle persone ed io credo che sarà ben difficile che la prossima stagione estiva possa essere analoga a quella dell’anno scorso, come sarà ben difficile che una regione come la nostra, che vive molto per le città d’arte ma anche per la bellezza dei nostri mari e delle nostre colline, possa avere un’attrazione del turismo che può venire dall’estero che invece è fondamentale – ha aggiunto Rossi-. Noi abbiamo messo in campo due iniziative che sono poca cosa ma è quello che possiamo fare. La prima iniziativa è di rilanciare la Toscana. Questa pandemia io penso azzeri anche la considerazione che le persone nel mondo hanno delle località delle diverse regioni. La Toscana può presentarsi come un luogo pulito, grande, dove c’è spazio, dove c’è buon cibo. Quindi può presentarsi come una regione sana, oltre che bella, e questo è l’aspetto che noi vogliamo rilanciare ovviamente anche in rapporto al livello nazionale. So che si vogliono fare iniziative anche a livello di paese di promozione e di rilancio”.
(ITALPRESS).