Covid, Malta inasprisce le misure per il weekend del carnevale

LA VALLETTA (MALTA) (ITALPRESS/MNA) – Nei prossimi giorni, il governo maltese annuncerà nuove misure contro il coronavirus per controllare la diffusione del COVID-19 durante il weekend del carnevale, tra il 12 e il 16 di febbraio.
Ma varie località a Malta e Gozo come Ghaxaq e Nadur che sono note per il carnevale, hanno già dichiarato che la situazione attuale non è adeguata per l’organizzazione di eventi di massa, e hanno cancellato tutti gli eventi che erano programmati durante i giorni di carnevale.
Il primo ministro maltese Robert Abela ha confermato che il governo annuncerà nuove misure.
Il primo ministro Abela ha anche annunciato che i bar non riapriranno come previsto il 1° febbraio. Ciò significa che le misure in vigore verranno nuovamente estese. Il 31 dicembre Abela ha annunciato che il governo assegnerà un 1 milione di euro in assistenza ai proprietari di bar.
Secondo l’Università di Oxford, Malta è uno dei paesi europei con misure meno stringenti. Le autorità hanno escluso un blocco totale, un coprifuoco come era suggerito dal sindacato dei medici o la chiusura delle scuole.
Secondo le autorità sanitarie, finora, Malta ha registrato un totale di 16.999 casi positivi. 2.640 casi sono ancora attivi mentre 255 pazienti hanno perso la vita.
Nel frattempo, sono state somministrate 21.172 dosi di vaccino contro il COVID-19 di cui 1.463 erano richiami.
(ITALPRESS).