Mezzogiorno: BOCCIA “BENE SE GOVERNO PUNTA SUL SUD”

“Il premier Conte punta sul Sud è sulla banca investimenti? Il mezzogiorno per noi è parte di una questione nazionale che si chiama questione industriale. Finora c’è stata troppa distrazione su due termini essenziali per il Paese: uno è la questione industriale l’altro sono il lavoro e l’occupazione”.

Così Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, a margine del Convegno sulla “Finanza innovativa per la crescita”, presso l’Unione Industriali di Napoli.

“Occorre – aggiunge – fare politiche che incrementino l’occupazione a partire dai giovani del nostro paese e quindi del mezzogiorno, una dotazione infrastrutturale che significa aprire cantieri, attivare occupazione, ma collegare i territori vale per il sud per il centro e per il nord del paese. È un’attenzione complessiva. Le due grandi questioni che abbiamo di fronte sono ridurre i divari tra persone, tra territori e tra imprese e riattivare l’ascensore sociale. Per riattivare l’ascensore sociale dobbiamo investire sulla formazione dentro e fuori le fabbriche, dalle scuole all’università e riattivare l’alternanza scuola-lavoro. E dall’altra parte dobbiamo usare la crescita come precondizione per ridurre i divari”.